MODALITA´ DI PARTECIPAZIONE
E PREPARAZIONE DEI LAVORI


Il Dipartimento Cultura FIAF ha proposto il tema "L´effimero e l´eterno" per i Laboratori Di Cult che opereranno fino alla metà del 2019.

Nelle province di Firenze, Siena e Arezzo è attivo il Lab Di Cult 052 coordinato da Marco Fantechi (docente e tutor fotografico FIAF) con la collaborazione di Lia Mucciarini (animatrice culturale FIAF) e di Antonio Desideri (collaboratore del Dipartimento Cultura FIAF).

Saranno svolte delle presentazioni del progetto presso i Gruppi Fotografici che ne faranno richiesta. Nel corso degli incontri si condivideranno le idee e si discuteranno i contributi già pervenuti al fine di stimolare riflessioni e approfondimenti sul tema. I lavori presentati, anche solo a livello di bozza, potranno essere esaminati nell´ottica di un tutoraggio condiviso in modo da essere di crescita per gli autori e di spunto per chi è ancora alla ricerca di un concept per lo sviluppo di un proprio lavoro.

Per iniziare il percorso laboratoriale nel Lab Di Cult 052 FIAF
inviare idee, fotografie o anche semplici riflessioni sul tema a




Il tema dovrà essere sviluppato nell´ottica della realizzazione di un dispositivo visivo o narrativo per mezzo del quale ogni autore proporrà il proprio personale concept ad interpretazione de "L´effimero e l´eterno".

Per la partecipazione alle mostre, come praticato negli scorsi anni, i lavori definitivi saranno stampati su un pannello in forex 70x100 cm. per il quale l´autore stesso potrÓ proporre il formato e la disposizione delle immagini. Salvo particolari esigenze, al fine di non dover utilizzare immagini di dimensioni troppo ridotte, si consiglia di strutturare i lavori in modo da non superare le 10-12 fotografie.

La partecipazione è aperta a tutti e non è richiesto alcun contributo se non per la stampa dei pannelli in forex per le mostre e per la realizzazione di un eventuale catalogo conclusivo contenente tutti i lavori.






CONTRIBUTI ALLO SVILUPPO DEL CONCEPT


Riporto di seguito i link al blog Agorà Di Cult dove potete leggere il post di avvio dei Laboratori e i contributi allo sviluppo del tema pubblicati da Silvano Bicocchi Direttore del Dipartimento Cultura FIAF:






VISIBILITA´ DELLE OPERE REALIZZATE


Le opere realizzate troveranno visibilità in momenti espositivi nell´ambito dei Festival di fotografia collegati al circuito dei Laboratori del Dipartimento Cultura FIAF: FacePhotoNews di Sassoferrato (Ancona) a giugno, PhotoHappening di Sestri (Genova) a luglio, PhotoFest di Carpi (Modena) ad ottobre e ColornoPhotoLife presso la Reggia di Colorno (Parma) a novembre. Dal mese di giugno 2019 affiancheremo le mostre nazionali con almeno una mostra locale in ogni provincia interessata al progetto.

Inoltre tutte le opere realizzate avranno visibilità nel blog "Agorà Di Cult" del Dipartimento Cultura FIAF e sulle pagine web di "Slow Watching Photo-art Movement".